Se bevi l’auto non parte!

Se bevi l’auto non parte!
Scritto da Giancarlo Mezzetti

fd8b0f77d767f1f6640afba6916ff67c_xl

Viene da Honda e Hitachi l’innovativa Smart Key, un dispositivo che verifica il respiro delle persone e se trova un tasso alcolemico sopra i limiti non fa partire l’auto.

Gli incidenti causati da chi guida veicoli in stato di ebrezza sono purtroppo quasi una costante nelle notizie di cronaca giornaliere. Le case automobilistiche iniziano ad avere una coscienza in questa direzione ed hanno cercato un modo per bloccare un ubriaco fin dall’inizio, analizzandone il tasso alcolemico ancor prima che salga sulla vettura. Sembra che questa “smart key”, grazie al suo sensore estremamente sensibile ed accurato, sia capace di riconoscere il respiro umano con una grande precisione. A quel punto se la persona identificata dal dispositivo si avvicina al veicolo e apre la portiera dal lato guida, inizia a suonare un allarme dal cruscotto e se tale allarme verrà ignorato, il sistema procederà con il blocco totale dell’accensione. Se invece la persona ubriaca salirà dalla parte del passeggero il sistema permetterà che l’auto sia guidata da altre persone.

Stiamo parlando di sistemi che in Italia risultano praticamente sconosciuti, a differenza di Giappone e USA dove invece i dispositivi anti-alcool, denominati “alcohol interlock”, sono già presenti in molti veicoli.

Questa “Smart Key” di Hitachi e Honda sarà presentata al prossimo salone di Detroit di Aprile e successivamente immessa sul mercato delle auto.

Postato il 30 marzo

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

informativa sulla privacy
Condividi